Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

Archive for the ‘Poesizzami tutto!’ Category

Invia auguri di natale su facebook

Posted by devilmanga su 22 novembre 2016

Invia auguri di natale su facebook a tutti i tuoi amici!

Invia buon natale ai tuoi amici di facebook

Annunci

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sognando, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Leave a Comment »

Alcuni link

Posted by devilmanga su 13 novembre 2014

detersivi alla spina

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Scribacchiando, sed lex, sognando, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Leave a Comment »

Invia i tuoi auguri di natale su facebook!

Posted by devilmanga su 5 dicembre 2013

auguri di natale facebook

Invia ai tuoi amici di facebook gli auguri di natale divertenti.
Basta andare su JINGLE BALLS e inviare la simpatica cartolina natalizia a tutti i tuoi amici!

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sed lex, sognando, Uncategorized, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sito di ricette di cucina

Posted by devilmanga su 28 novembre 2013

http://www.cucinaletizia.com è il sito di cucina del mio amore.
Potrete continuare a seguirci da lì, e gustare le prelibatezze che cucina il mio piccolo tesoro!

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sed lex, sognando, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Leave a Comment »

Poesia di vita

Posted by lezia su 30 settembre 2012

 

Cacciati via i pensieri…
e torno in me,
torno ad essere “letizia”,gioia,serenità e purezza.
Torno perchè vivo,
torno e voglio restare stavolta per sempre accanto a te,
dentro di te.

Tu che mi hai accompagnata lungo i miei passi d’ombra,
passati ormai e schiacciati dall’arcobaleno di altre emozioni,
emozioni reali,emozioni d’amore,
emozioni di cuore.
E tu finalmente mi hai ritrovata festosa più di prima,
come un fulmine a ciel sereno,
e da te non voglio più andar via.
Bentornata mia poesia!

Ed eccomi ritornata in me, a scrivere qualche versetto.Non succedeva da un pò, ormai la vita frenetica non mi permette più di stare con una penna e un foglio in mano, ma questa mia poesia é un ritrovo con la poesia e da oggi prometto di ritargliarmi un pò di tempo per scrivere qualche versetto.
Ed è grazie a queste emozioni che sento dentro che la poesia è rispuntata come un fiore colorato, grazie amore.

Posted in ahhh l'amourrr, Poesizzami tutto! | 1 Comment »

un posticino piccolino lo scrivi?

Posted by devilmanga su 2 gennaio 2008

Ed eccoci qui a scrivere un post piccolino piccolino commissionato in cambio di qualche bacino.
Diventa un problemino trascorrere qualche minutino a guardare uno schermino che tende un pò al bianchino.
Mi sciolgo come al sole un cremino se penso che ho iniziato a fare rime con -ino.
Doveva essere scritto nel mio destino che io fossi un cretino.
Mi tengo vicino un tacquino nel caso mi venisse da scrivere un pensierino.
Ecco che fa fare avere un cervello fino, e di grosso solo le scarpe un pochino.
Ma sapendo che alla fine mi avvicino, mi riempirei anche la pancia di vino.
Un post adulterino, scritto da un sorcino che ormai il mio amolino ha cotto a puntino.

Markino che sbircia nel reg… a balconcino!

Posted in ahhh l'amourrr, Poesizzami tutto! | 2 Comments »

Ho perso le parole

Posted by devilmanga su 23 luglio 2007

Ultimamente mi manca l’ispirazione a scrivere in questo blog.
Come nella pubblicità della barilla, anche io mi voglio aspirare.
ho iniziato a scrivere, e non è mia intenzione smettere.
Da quest’accozzglia di parole deve uscire un post di senso compiuto.
Ma non so proprio che raccontare.
Prenderei spunto dalla mia vita ma avrò scritto 101 modi diversi su come mangiare il gelato ormai.
Prenderei spunto da ciò che mi circonda, ma credo che non trovereste interessante il fatto che la pinatina vicino al mio pc cresce bene.
Non credo che questa mia mancanza di ispirazione dipenda da qualcosa.
Sarà il caldo.
Ormai diamo a tutto la colpa al caldo, compriamo dei pomodorini e se ce li ha rifilati secchi il fruttivendolo diciamo “bè, c’è caldo”.
Poco importa che l’euro dato nelle loro mani era fresco come mamma zecca lo ha fatto.
Oppure quando abbiamo la macchina sporca e che non piove si vede.
E di come la macchina in qualche modo sia inserita nel ciclo biologico dell’acqua, perchè senza pioggia non c’è alcuna speranza che venga pulita.
E poi il pc, che con le temperature elevate entra in sciopero.
Il mio rischia di fondersi, e anche con un ventilatore puntato contro, non ne vuole sapere.
Ho provato anche a puntargli una pistola a posto di un ventilatore, reggeva 5 minuti in più, non di più.
Ma se parlassi del caldo questo non sarebbe un blog ma un ascensore.
Allora avrei dovuto iniziare questo post con “buongiorno, che piano và?”.
Ma non mi sembra il caso di parlare di piano, al massimo posso parlare piano, sottovoce piano piano.
Quindi se mi state leggendo urlando, smettetela.
No, non smettete di leggere, vi perdereste il seguito.
Perchè la domanda che ormai a questo livello ci si pone è: “questo post avrà un senso?”.
la risposta potrebbe essere ricercata in molti modi.
Il primo che la mente mi suggerisce e di guardare come l’autore di questo post si sia comportato con i suoi post precedenti.
Ma interpellando i miei post precedenti, tutti sono stati abbastanza unanimi nel dire che non dò molta confidenza, più di buongiorno o buonasera non dico.
Il secondo che mi viene in mente è di quanto meno leggere tutto il post.
Magari leggendo salta pure un terzo punto.
Non saprei, bisognerebbe arrivare alla fine, ma di questa fine non si vede la sua fine.
Ma non tutto ha una fine, disse l’intelligente allo stolto davanti all’orizzonte su una scogliera (soltanto che l’intelligente non sapeva nuotare).
Ma tutto ha un fine.
E se questo post non avesse un fine, non sarebbe di questo mondo.
Tutti noi abbiamo un fine, chi addirittura doppi.
Questo post non può esimersi da non averne.
Occupa uno spazio nel mondo, in qualche modo bisognerà sapere perchè.
Ma se l’autore fosse pazzo, il perchè sarebbe illogico.
Non possiamo escludere che sia pazzo, potremmo solo leggendo tutto il post.
Magari segue per tutto il post un discorso più o meno lineare per poi dire “sono l’erede di Napoleone” e qui si perderebbe quella finta credibilità che abilmente ha tessuto.
Non possiamo sapere dove vuole portarci questo post.
Non possiamo neanche sapere se sarà lungo il viaggio.
Quanto potrà mai durare un post senza nè capo nè coda?
Bè, io personalmente vivo da 23 anni senza nè coda nè capo, un post potrebbe durare ancora più a lungo.
In fin dei conti perchè porre un limite all’intelletto.
Anche se non si può parlare di prodotto di intelletto da uno che non ha nè capo nè coda.
Non che la coda dipenda dall’intelletto, ma mi sono informato: il capo serve.
Io non ho capi, non sono servo di nessuno, libero come un fringuello.
Non ho mai visto un fringuello libero, ma probabilmente è libero come me.
Per assonanza io assomiglio a un fringuello, ma vi è solo una somiglianza fisica, perchè se nò avrei scritto questo post cippettando.
Ma non saprei dove iniziare.
Che dubbi, potrei iniziare dall’inizio.
Chi ben comincia è a metà dell’opera, dunque ora dovrei essere a metà.
A metà dalla meta.
Una meta che non esiste, visto che non c’è un fine.
Bè, potremmo provare a raggiungere un fine, non è detto mai che sia una esperienza che mi arricchisca.
Certo fa paura correre dietro un fine, perchè vuol dire schematizzarsi, rivolgere le proprie azioni dietro un determinato comportamento.
Non assomiglierei più a un fringuello libero, ma ad un fringuello affamato.
Ma ormai un fine mi serve, non ne posso fare a meno, che mi si perdoni chi ha letto questo post pensando fosse un post libero.
Un fine mi serve.
FINE. 

Posted in Poesizzami tutto! | 3 Comments »

“Padre”

Posted by lezia su 19 marzo 2007

“I tuoi occhi stanchi
sono pallide gocce
accidenti
ai miei pensieri
se solo sapessi dirti
quanto amore ti voglio”.

(Edmondo ferro)

Dedicata a tutti i papà del mondo…

LeziaFiglia

 

Posted in Augurandoci, Poesizzami tutto! | 1 Comment »

Amicizia

Posted by lezia su 22 febbraio 2007

amico.jpgUn amico è colui che
cammina con te
sulla spiaggia infinita della realtà…
Ma se un giorno
voltandoti vedrai le impronte di una sola persona,
non pensare che ti abbia abbandonato
nel momento in cui avevi bisogno di lui,
ti ha soltanto preso in braccio…

Un piccolo pensiero ad ogni persona che mi é amica…

LeziAmica

Posted in Filosolfeggiando, Poesizzami tutto! | 7 Comments »

Innamorata di te…

Posted by lezia su 6 febbraio 2007

                                             bacio-delfini.jpg

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l’eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde. 
(
Kahlil Gibran )

LeziaInLove

Posted in ahhh l'amourrr, Poesizzami tutto! | 2 Comments »

Volando coi pensieri

Posted by lezia su 18 gennaio 2007

volare.jpg

Mi capita spesso di soffermarmi a pensare, viaggiare con i pensieri, trovarmi ad un tratto in posti incantati…e se per caso ho un pezzeto di carta e una penna in mano le emozioni che provo le metto per iscritto…come mi é successo qualche giorno fa…

“Il vento accarezza i tuoi capelli,
il sole illumina i tuoi occhi
e con i suoi raggi
scalda tutti i tuoi sensi…
La pioggia rinfresca le tue giornate nere,
le nuvole ti abbracciano
quando ne senti il bisogno,
la luna ti indica il percorso da seguire
nei periodi di buio.
Tutta la natura é in funzione di te,
quella natura che amo
e che ti ha portato a me…”

LeziaPoesia

Posted in Poesizzami tutto! | 2 Comments »

80 fede!

Posted by devilmanga su 4 gennaio 2007

Questa è una di quelle catene che si ricevono via mail.
Ricevuta da una mia amica la divulgo qui perchè l’ho trovata davvero molto bella!
E ringrazio chi me l’ha mandata!

Un giorno un’insegnante chiese ai suoi studenti di fare una lista dei nomi degli altri studenti nella stanza su dei fogli di carta, lasciando un po’ di spazio sotto ogni nome.
Poi disse loro di pensare la cosa più bella che potevano dire su ciascuno dei loro compagni di classe e scriverla.
Ci volle tutto il resto dell’ora per finire il lavoro, ma all’uscita ciascuno degli studenti consegnò il suo foglio.
Quel sabato l’insegnante scrisse il nome di ognuno su un foglio separato, e vi aggiunse la lista di tutto ciò che gli altri avevano detto su di lui/lei.
Il lunedì successivo diede ad ogni studente la propria lista.
Poco dopo, l’intera classe stava sorridendo.
“Davvero?” sentì sussurrare. “Non sapevo di contare così tanto per qualcuno!” e “Non pensavo di piacere tanto agli altri” erano le frasi più pronunciate.
Nessuno parlò più di quei fogli in classe, e la prof non seppe se i ragazzi l’avessero discussa dopo le lezioni o con i genitori, ma non aveva importanza: l’esercizio era servito al suo scopo.
Gli studenti erano felici di se stessi e divennero sempre più uniti.
Molti anni più tardi, uno degli studenti venne ucciso in Vietnam e la sua insegnante partecipò al funerale.
Non aveva mai visto un soldato nella bara prima di quel momento: sembrava così bello e così maturo… La chiesa era riempita dai suoi amici.
Uno ad uno quelli che lo amavano si avvicinarono alla bara, e l’insegnante fu l’ultima a salutare la salma.
Mentre stava lì, uno dei soldati presenti le domandò “Lei era l’insegnante di matematica di Mark?”. Lei annuì, dopodiché lui le disse “Mark parlava di lei spessissimo”.
Dopo il funerale, molti degli ex compagni di classe di Mark andarono insieme al rinfresco.
I genitori di Mark stavano lì, ovviamente in attesa di parlare con la sua insegnante. “Vogliamo mostrarle una cosa”, disse il padre, estraendo un portafoglio dalla sua tasca. “Lo hanno trovato nella sua giacca quando venne ucciso.
Pensiamo che possa riconoscerlo” Aprendo il portafoglio, estrasse con attenzione due pezzi di carta che erano stati ovviamente piegati, aperti e ripiegati molte volte.
L’insegnante seppe ancora prima di guardare che quei fogli erano quelli in cui lei aveva scritto tutti i complimenti che i compagni di classe di Mark avevano scritto su di lui. “Grazie mille per averlo fatto”, disse la madre di Mark. “Come può vedere, Mark lo conservò come un tesoro” Tutti gli ex compagni di classe di Mark iniziarono ad avvicinarsi.
Charli sorrise timidamente e disse “Io ho ancora la mia lista. E’ nel primo cassetto della mia scrivania a casa”.
La moglie di Chuck disse che il marito le aveva chiesto di metterla nell’album di nozze, e Marilyn aggiunse che la sua era conservata nel suo diario.
Poi Vicki, un’altra compagna, aprì la sua agenda e tirò fuori la sua lista un po’ consumata, mostrandola al gruppo. “La porto sempre con me, penso che tutti l’abbiamo conservata” In quel momento l’insegnante si sedette e pianse.
Pianse per Mark e per tutti i suoi amici che non l’avrebbero più rivisto.
Ci sono così tante persone al mondo che spesso dimentichiamo che la vita finirà un giorno o l’altro. E non sappiamo quando accadrà. Perciò dite alle persone che le amate e che vi importa di loro, che sono speciali e importanti.
Diteglielo prima che sia troppo tardi.

MarkViaEmail

Posted in Poesizzami tutto! | 3 Comments »

La poesia, argomento comune di tanti giovani

Posted by lezia su 3 gennaio 2007

Parlando col mio amico Fabio,ex compagno delle scuole elementari, abbiamo scoperto di avere la vena poetica comune, e chiedendogli il permesso, ovviamente, posto qui una sua stupenda poesia. 

“TRA LE PARETI DEL LABIRINTO DI FUOCO”

Al crepuscolo della sera solo tu,
Aurora,
riuscivi ad ottimizzare la metafora dell’ignoto:
perpetuo di rinascite,
la pace di un cielo imbrunito
che accarezzava gli occhi stremati.
Ogni giorno era un’opera che portava il tuo nome,
un motivo per allontanarmi dalla dolcezza dei sogni
cullanti del mattino.
Non desideravo che mille lune illuminassero i nostri passi,
riscaldassero il predore dei luoghi desolati
rendendosi covo del sentimento sublime.
Sarebbe bastato l’amore.
Ma chiedevo troppo!
Sò che le strade non sono fatte di seta
e non si può camminare scalzi,
bisogna scanzare pietre e macigni.
Di numerose porte,
assieme,
non siamo riusciti a varcarne la soglia di nessuna;
così, adesso mi sento perso
all’interno di un labirinto senza uscita,
con le pareti di fuoco,
quella della mia passione.
Solo un sentimento inverso potrà liberarmi.
Allora,
che mi siano calati dei viveri dall’alto,
perchè questa sarà la mia eterna dimora.

LeziaPoesia

Posted in Filosolfeggiando, Poesizzami tutto! | 1 Comment »

I nostri nomi…due(di)cuori

Posted by lezia su 28 dicembre 2006

due-cuori-e-una-rosa.gif

 

Con i nostri nomi…guarda un pò che ho fatto:

Leale
E
T
anto
Innamorata della vita
Zingara di emozioni che
Invadono l’
Anima

Mareggiate d’
Amore han
Ritrovato il mio
Cielo
Ormai tuo

LetyForMark
 

Posted in ahhh l'amourrr, Poesizzami tutto! | 6 Comments »

Pensieri felici

Posted by lezia su 14 ottobre 2006

infinito.jpg

” I miei pensieri volano
come il vento
che oggi ha spazzato via le foglie
di questi alberi ormai spogli: é autunno.
Attraversano mari, monti, colline…
paesi, città, regioni, stati, continenti…
per poi raggiungere l’universo,
quell’infinito universo di felicità
dove hanno incontrato
e vivono insieme al tuo cuore.”
Ti amo.

LeziaPoetessa

(Adoro emozionarmi guardandoti negli occhi…)

Posted in ahhh l'amourrr, Poesizzami tutto!, sognando | 1 Comment »