Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

Archive for the ‘Rivoluzionandomi’ Category

Invia auguri di natale su facebook

Posted by devilmanga su 22 novembre 2016

Invia auguri di natale su facebook a tutti i tuoi amici!

Invia buon natale ai tuoi amici di facebook

Annunci

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sognando, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Leave a Comment »

Invia i tuoi auguri di natale su facebook!

Posted by devilmanga su 5 dicembre 2013

auguri di natale facebook

Invia ai tuoi amici di facebook gli auguri di natale divertenti.
Basta andare su JINGLE BALLS e inviare la simpatica cartolina natalizia a tutti i tuoi amici!

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sed lex, sognando, Uncategorized, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sito di ricette di cucina

Posted by devilmanga su 28 novembre 2013

http://www.cucinaletizia.com è il sito di cucina del mio amore.
Potrete continuare a seguirci da lì, e gustare le prelibatezze che cucina il mio piccolo tesoro!

Posted in ahhh l'amourrr, Augurandoci, Cantando stonando, Cazzeggiando, Cinematografo, Dura lex, Filosolfeggiando, Folkloreggiando, imparando, In cucina! (tu!), Leggendo, Links, Poesizzami tutto!, Politica, raccontandoci, religionandoci, Rivoluzionandomi, salute e benessere, Scienza e tecnologia, Scribacchiando, sed lex, sognando, Vacanzeggiando, Vignette, Vita da pensionato | Leave a Comment »

2 turisti a Catania

Posted by lezia su 15 novembre 2010

Ieri é stata una domenica un pò diversa dal normale: io e il mio amore abbiamo deciso di fare i turisti a Catania (preciso turisti perchè il termine piace molto al mio amorino).
Arrivati in città, subito in giro col trenino turistico che ci ha permesso di vedere le cose più belle: ville e palazzi barocchi,  la via Etnea che è per eccellenza la via dello shopping, lo splendido teatro Massimo,la Villa Bellini, il teatro greco- romano e molte chiese dagli stili molto particolari, tra le quali ci ha colpito una che ha delle colonne esterne di marmo inconpiute e una struttura fatta di pietra lavica in netto contrasto con tutto l’edificio.
Finito il giro e ritornati nella piazza centrale della città sovrastata dal famoso elefantino, abbiamo proseguito a piedi la nostra visita ed in particolare abbiamo visitato l’interno del teatro greco-romano che ci ha colpito in particolare in quanto all’interno di questo splendido monumento sono state costruite delle case nobiliari che ancora tutt’oggi alcune sono visitabili, altre invece sono state buttate giù per salvare il monumento.
La nostra visita prosegue con l’assaggio dei sapori catanesi tra cui: crispelle col miele, scacciata con formaggio olive e acciughe, un pezzo di rosticceria con spinaci e cipolloni, l’iris con crema bianca (una vera delizia) e per finire un arancino al pistacchio! Il tutto…squisito!
Nel pomeriggio abbiamo proseguito la nostra visita in maniera inusuale,siamo andati infatti a  Belpasso al centro commerciale ETNAPOLIS che é un vero spettacolo da non perdere! L’atmosfera serale poi é davvero sublime!
La visita si conclude così, ricordando per sempre questa splendida giornata vissuta intensamente mano nella mano col mio amore tra le vie di Catania.

Posted in ahhh l'amourrr, raccontandoci, Rivoluzionandomi | 2 Comments »

La lotta ai piccioni

Posted by lezia su 4 novembre 2010

Cari tutti, vi racconto una storia…
in un paese su in collina c’é una piccola casetta perfetta che dopo essersi rifatta nuova e bella é vittima di questa storiella.
Un bel giorno i suoi padroncini si sono accorti che questa casetta ha un difetto: attira i piccioni e questo è imperfetto!
Armati di  santa pazienza puliscono il balcone che i colombi avevan sporcato di robaccia malandata, montano degli aggeggi chiamati dissuasori e spruzzano un forte repellente che allontana questi fetenti.
Dopo una serata di lavoro intenso, vanno a letto tutti contenti…
ma la mattina successiva arriva un messaggio al cellulare con su scritto: i piccioni vi hanno fregato! Sti stronzi si riposano ora sopra il motore del condizionatore e sopra il filo dell’energia elettrica che casualmente sta sopra il balcone della casetta perfetta…col risultato che il lavoro dei padroncini si andò a fare benedire!
Tornata a casa, la padroncina , adirata, una scopa ai piccioni gli ha tirata per farli spaventare e il repellente ha nuovamente spruzzato rimanendo con la speranza che questa grande lotta termini al più presto.

 

Posted in Filosolfeggiando, Rivoluzionandomi, sognando | 3 Comments »

Abbonati!

Posted by lezia su 12 dicembre 2008

250px-teatro_biondo_stabile_di_palermo

Io e il mio amolino abbiamo approfittato di uno sconto universitario del 70% e abbiamo fatto l’abbonamento al Teatro Biondo di Palermo…14 spettacoli tutti per noi, tra cui Miseria e Nobiltà, che abbiamo già visto a Novembre, L’Amleto, Pipino il breve…e tanti altri.
L’idea é direi straordinaria, 2 volte al mese passeremo il sabato sera al teatro…che intellettuali che stiamo diventando!  🙂

Ecco qui il link degli spettacoli!

LeziAlTeatro

Posted in Filosolfeggiando, Rivoluzionandomi | 1 Comment »

come riconoscere i provocatori alle manifestazione studentesche contro la riforma Gelmini

Posted by devilmanga su 31 ottobre 2008

Cari ragazzi,
Siete giovani, magari non sapete come riconoscere quei simpatici ragazzi dal manganello a tricolore che reagiscono solo se provocati (ma fate attenzione che si provocano anche semplicemente passandogli accanto).
Ecco per voi una guida per riconoscere i sovversivi delle manifestazioni.
Mi raccomando stategli lontani! (spiegargli che si manifesta anche per il loro futuro e per quello dei loro figli è inutle)

Se non li conoscete guardateli un minuto
Li riconoscerete dal tipo di saluto
Lo si esegue a braccio teso mano aperta e dita dritte
Stando a quello che si è appreso dalle regole prescritte
È un saluto singolare fatto con la mano destra
Come in scuol elementare si usa far con la maestra
Per avere il suo permesso ad assentarsi e andare al cesso
Ora li riconoscete senza dubbio a prima vista
Solamente chi è fascista fa questo saluto qui

Se non li conoscete è norma elementare
Guardare la maniera con cui sanno marciare
Le ginocchia non piegate vanno al passo tutti quanti
Chi sta dietro dà pedate nel sedere a chi sta avantij
Chi le piglia senza darle è chi marcia in prima fila
Chi le dà senza pigliarle siano in dieci o in diecimila
È chi un po’ meno babbeo sta alla coda del corteo
Ora li riconoscete senza dubbio a prima vista
Solamente chi è fascista marcia in questo modo qui

Se non li conoscete guardategli un po’ addosso
L’organica allergia che c’hanno per il rosso
Non gli riesce di vedere senza scatti di furore
Fazzoletti o bandiere che sian di questo colore
Forse tu li paragoni a dei tori alle corride
Ma son privi di coglioni e il confronto non coincide
Si è saputo da un’inchiesta che li tengon nella testa
Ora li riconoscete come se li aveste visti
Solamente dei fascisti sembran tori ma son buoi

Se non li conoscete guardate quanto vale
Quel loro movimento che chiamano sociale
Movimento di milioni ma milioni di denari
Dalle tasche dei padroni alle tasche dei sicari
Già eran chiare ad Arcinazzo le sue vere attribuzioni
Movimento ma del cazzo come le masturbazioni
Fatte a tecnica manuale con la destra nazionale
Li riconoscete adesso che sapete chi li acquista
Solamente chi è fascista sa far bene da lacchè

Se non li conoscete guardate il capobanda
È un boia o un assassino colui che li comanda
Sull’orbace s’è indossato la camicia e la cravatta
Perché resti mascherato tutto il sangue che lo imbratta
Ha comprato un tricolore e ogni volta lo sbandiera
Che si sente un po’ l’odore della sua camicia nera
Punta a far l’uomo da bene fino a quando gli conviene
Ora lo riconoscete Almirante è sempre quello
Con il mitra e il manganello ben nascosti nel gilet

Se non li conoscete pensate alla lontana
Ai fatti di Milano e di Piazza Fontana
Una volta andavan solo con 2 bombe e in bocca un fiore
Mentre adesso col tritolo fan la fiamma tricolore
E ora rieccoli daccapo contro la democrazia
Con un dì con la Gestapo ora invece con la CIA
Concimati dalle feci di quei colonnelli greci
Ora li riconoscete stì fascisti sté carogne
Se ne tornino alle fogne con gli amici che han laggiù

Posted in Rivoluzionandomi | 3 Comments »

Voglio imparare a dire di no

Posted by lezia su 14 ottobre 2008

E’ un “vizio” soprattuto femminile quello di non riuscire mai a dire di no, anche se lo si vorrebbe.
Ed é uno dei miei vizi più accentuati!
Forse sarà una questione di educazione, di rispetto verso le persone con cui hai rapporti, familiari, lavorativi… o  forse sarà per una mancanza di autostima che porta a pensare che gli altri possano non volerci più bene se rifiutiamo di fare qualcosa?!
Razionalmente non è così, lo sappiamo benissimo, ma per le persone insicure come me, solitamente la “paura”  ha il sopravvento su tutto…
Ma io devo smetterla di dire sempre si, VOGLIO IMPARARE A DIRE NO!
Bisogna iscriversi a qualche corso specifico per imparare questo o c’è qualcuno tra voi che si offre volontario all’insegnamento?!

LeziaEiNo

Posted in Filosolfeggiando, raccontandoci, Rivoluzionandomi | 6 Comments »

Guarda “Le Mani su Palermo”, Film documentario trasmesso su Rai tre venerdì 10 ottobre

Posted by devilmanga su 12 ottobre 2008

Se per caso vi siete persi il documentario sui Lo Piccolo trasmesso da raitre venerdì 10.
Lo potete vedere qui: http://www.infopalermo.com/video-youtube/guarda-le-mani-su-palermo-docu-film-trasmesso-su-rai-tre/

Posted in Cazzeggiando, Politica, Rivoluzionandomi, sed lex | 2 Comments »

Ce l’avevo diversa, ora non più…

Posted by lezia su 10 settembre 2008

Qualche giorno fa il mio amole mi avevo reso felice dicendomi che la mia carta d’identità mi sarebbe stata vicina per altri 5 anni ancora, grazie ad un decreto emanato da Berlusca, potevo così convalidarla al comune del mio paese e tenerla ancora con me…
Ieri pomeriggio decido di andare al comune per effettuare questa operazione, ma l’impiegato mi ha subito tagliato il discorso dicendomi che l’unica possibilità che avevo era quella di rifarne una nuova in quanto la mia carta di identità é stata rilasciata in un comune diverso dal mio…precisamente a La Thuile in provincia di Aosta, paesino dell’alta montagna in cui ho vissuto per 2 anni per motivi di lavoro e che ricordo con estremo piacere…
Il mio documento era “diverso”,ha fatto parlare tanta gente (anche il mio professore di economia al momento dell’esame) e nessun ufficio riteneva valido in un primo momento ma veniva scambiato sempre per fotocopia semplicemente perché era di un colore diverso…e in due lingue: italiano e francese (in Val D’ Aosta il bilinguismo c’è… sicula sono 🙂 )
Ma io fregati li ho: mi son fatta la fotocopia pronta per essere appesa nella mia stanza!!!
Ed io ve la riporto qui sotto ovviamente togliendo i miei dati, guardate che carina che é:

Mi mancherai mia amica valdostana!

LeziaIdentité

Posted in raccontandoci, Rivoluzionandomi | 3 Comments »

Amuleto antisfigafotocamera!

Posted by lezia su 27 luglio 2008

Da oggi ho deciso che porterò con me un’antisfiga…ma non uno normale, ma uno che mi permetta di sconfiggere la sfortuna che ultimamente si aggira attorno a me e non vuole mollarmi riguardo le fotocamere…
E adesso vi spiego il perchè…
A maggio ho fatto la madrina di Cresima e la mia figlioccia mi ha regalato una fotocamera digitale bellissima che purtroppo aveva un difetto di fabbrica…anche se con un pò di storie il negoziante me l’ha cambiata con una nuova….che dopo due settimane circa risulta anch’essa malandata, pur non usandola!!!
Quella macchina fotografica avrà fatto al massimo 4/5 foto, niente di più.
La riporto dal negoziante che appena mi vede gli viene il volta stomaco…e per mandarla in assistenza ha voluto ben € 15,00 per la spedizione…
La mia bellissima fotocamera é già in assistenza da un mese e ancora nessuna notizia e visto che siamo alle porte della chiusura delle fabbriche…chissà quando la rivedrò…
Ma la cosa simpatica é che anche la fotocamera del mio amolino deve esser mandata in assistenza (ho contagiato il mio amole della fotocamerasfiga)…e per completare il tutto, da qualche giorno non funziona neanche la fotocamera integrata al mio cellulare…questo che vuol dire?! Che non potrò immortalare i paesaggi che i miei occhi ammirano e i sorrisi del mio amole!!!
Qui ci vuole davvero un grandeeeee amuleto-antisfiga con fotocamera digitale integrata  all’occorrenza!!!

LeziaPhotocam

Posted in Cazzeggiando, Rivoluzionandomi, Scienza e tecnologia | 4 Comments »

Non comprate questi olii

Posted by devilmanga su 3 luglio 2008

Non è un avviso di tipo sanitario, ma se li comprerete vi verrà comunque da vomitare.

Sono tutti clienti della Umbra Olii Spa, la ditta che ha chiesto 35 milioni di euro di risarcimento alle famiglie delle vittime del lavoro.
Questa gente conosce solo il dio denaro e l’unico modo che si ha per toccarli nella coscienza è passare dal loro portafogli.

Ecco gli olii che non dovete più comprare fino a che non depenneranno la UmbraOlii dalla lista fornitori:

Monini
Carapelli
Bertolli
Minerva Oli
Gruppo SALOV (Sagra – Berio)
Heinz
Cirio
Gruppo Cremonini
SYSCO
World Finer Food
Fresh Direct
Coles

Nel caso vogliate contattare queste aziende io ho preparato una bozza di mail da mandare:

Salve,

Sono un consumatore del vostro olio e vi chiedo di cessare il rapporto di fornitura che vi lega con la UmbraOlii S.p.A.
Come consumatore sono indignato dalla politica aziendale della UmbraOlii nei confronti dei lavoratori dipendenti.
In particolare la mia indignazione colpisce la richiesta di risarcimento danni per un ammontare di 35 milioni di euro alle famiglie dei lavoratori dipendenti morti nello svolgimento del loro lavoro per conto della UmbraOlii S.p.A..

Inoltre informo che è iniziata una campagna di sensibilizzazione e di boicottaggio sul web dei prodotti che si riforniscono dalla UmbraOlii S.p.a., per far si che il consumatore sia cosciente che acquistando alcuni prodotti sta finanziando delle imprese senza cuore e senza scrupoli.

Sicuro che la vostra azienda è dalla parte dei lavoratori, i maggiori tra i vostri consumatori, vi porgo i miei distinti saluti.

Il tutto è da mandare a questi indirizzi mail: servizioconsumatori@ccci.it; marketing@monini.com; marketing@carapellifirenze.it; info@oliosasso.com; info@salov.it; info@cremonini.com

Posted in Rivoluzionandomi | 3 Comments »

Stop mafia 2008

Posted by lezia su 21 maggio 2008


Uniamoci tutti a questa lotta che utopia non é!

LeziaStopMafia

Posted in Rivoluzionandomi | 3 Comments »

Un giorno migliore

Posted by lezia su 21 maggio 2008

Mi viene in mente la canzone di Cremonini ” Domani sarà un giorno migliore”…
E lo credo anch’io!
Oggi si fanno scelte per costruire piano piano, mattone dopo mattone il nostro futuro, la nostra vita, i nostri sogni.
E ci si scoraggia facilmente, credendo che forse non sia la strada giusta, che è meglio non continuare a navigare in acque incerte e accettare lavori che bene o male ti assicurano un pò di soldi in tasca…
Ma a che pro se non ci si realizza personalmente?!
Ed iniziano nuovamente a rincorrerti pensieri di autodifesa dell’orgoglio, della tua considerazione di essere vivente con un cuore e un cervello e non puoi non pensare a te, a fare qualcosa di giusto che ti consenti in futuro di vivere meglio.
E allora si decide oggi per il futuro, mantenendo sempre un pò di soldini in tasca ma senza esagerare che il troppo storpia  🙂
E grazie sempre al mio amole per il suo sostegno in ogni mia scelta.

LeziaMigliore

Posted in Filosolfeggiando, Rivoluzionandomi | 2 Comments »

UNA MEDAGLIA DELLA CITTA’ CONSEGNATA AL GRUPPO “SEIOTTAVI”

Posted by devilmanga su 14 maggio 2008

“Questa mattina, l’assessore comunale al Turismo e alle Politiche Giovanili, Raoul Russo, ha ricevuto a Villa Niscemi i componenti del gruppo palermitano “SeiOttavi”. A nome del Sindaco e della Città, l’assessore ha consegnato loro una medaglia, quale riconoscimento per il contributo alla promozione dell’immagine di Palermo, fornito dal gruppo in occasione della recente partecipazione alla trasmissione “X Factor”, in onda sulla Rai.
I SeiOttavi, composti da sette voci, sono diventati famosi soprattutto grazie all’inconfondibile stile “a cappella”, con il quale cantano brani dei Swingle Singers, dei Manhattan Transfer, ma anche classici di Brahms e Mozart arrangiati in chiave swing.”

Finalmente una pseudo-cosa-buona che ha fatto Diego Cammarata in due mandati comunali.
Rimane il dubbio se quando sono tornati da Palermo i Sette del gruppo avessero l’ecopass o si sono beccati sette belle multe!

Posted in Cazzeggiando, raccontandoci, Rivoluzionandomi | 1 Comment »