Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

Non comprate questi olii

Posted by devilmanga su 3 luglio 2008

Non è un avviso di tipo sanitario, ma se li comprerete vi verrà comunque da vomitare.

Sono tutti clienti della Umbra Olii Spa, la ditta che ha chiesto 35 milioni di euro di risarcimento alle famiglie delle vittime del lavoro.
Questa gente conosce solo il dio denaro e l’unico modo che si ha per toccarli nella coscienza è passare dal loro portafogli.

Ecco gli olii che non dovete più comprare fino a che non depenneranno la UmbraOlii dalla lista fornitori:

Monini
Carapelli
Bertolli
Minerva Oli
Gruppo SALOV (Sagra – Berio)
Heinz
Cirio
Gruppo Cremonini
SYSCO
World Finer Food
Fresh Direct
Coles

Nel caso vogliate contattare queste aziende io ho preparato una bozza di mail da mandare:

Salve,

Sono un consumatore del vostro olio e vi chiedo di cessare il rapporto di fornitura che vi lega con la UmbraOlii S.p.A.
Come consumatore sono indignato dalla politica aziendale della UmbraOlii nei confronti dei lavoratori dipendenti.
In particolare la mia indignazione colpisce la richiesta di risarcimento danni per un ammontare di 35 milioni di euro alle famiglie dei lavoratori dipendenti morti nello svolgimento del loro lavoro per conto della UmbraOlii S.p.A..

Inoltre informo che è iniziata una campagna di sensibilizzazione e di boicottaggio sul web dei prodotti che si riforniscono dalla UmbraOlii S.p.a., per far si che il consumatore sia cosciente che acquistando alcuni prodotti sta finanziando delle imprese senza cuore e senza scrupoli.

Sicuro che la vostra azienda è dalla parte dei lavoratori, i maggiori tra i vostri consumatori, vi porgo i miei distinti saluti.

Il tutto è da mandare a questi indirizzi mail: servizioconsumatori@ccci.it; marketing@monini.com; marketing@carapellifirenze.it; info@oliosasso.com; info@salov.it; info@cremonini.com

Annunci

3 Risposte to “Non comprate questi olii”

  1. Alberto said

    Ciao Lezia, ho letto il tuo post, ti linko un aggiornamento che ho trovato in rete poco fa:
    http://isoladeilotofagi.wordpress.com/2008/06/30/sei-morto-paga/
    Non credo che basterà spedire una mail, ma almeno ci faremo sentire in qualche modo…
    Lavoro per una multinazionale americana, di incidenti mortali ce ne sono stati anche da noi, però sono così accorti e celeri nell’aggiornarci sulla questione sicurezza che mi ritengo fortunato a lavorare con loro…
    Buona giornata.

  2. thegreatsyd said

    una mail non servirà, due nemmeno, tre nemmeno ma 1000, 3000, 6000 mail forse faranno capire a queste aziende che collaborano con la ditta senza cuore che, se non vogliono perdere una grossa fetta di acquirenti, dovranno soddisfare le nostre richieste.

  3. Cinzia said

    ciao leti, ho letto solo oggi il tuo messaggio! Sai non sono molto pratica con queste cose. Sono contenta che mi hai contattata e spero di sentirti presto, anche se stiamo nello stesso paese ci veediamo pochissimo. Baci Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: