Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

Che prendi? Un pò di camomilla!

Posted by lezia su 13 gennaio 2008

camomilla.jpgE’ una delle bevande che é sempre stata nello sportello della mia cucina, sempre usata per qualsiasi cura in particolar modo nei giorni del ciclo mestruale come calmante al dolore, per l’acne e addirittura per schiarirmi un pò i capelli.
Ma è anche la bevanda che riscalda, ti calma durante le giornata “no”, e ti fa dormire quando non ci riesci!
Sono davvero tantissimi i motivi per cui viene usata ed io ormai non ci rinuncio più e spesso prendo la mia bella tazza di camomilla. 
“Gli infusi di fiori di camomilla notoriamente vengono utilizzati per i loro effetti sedativi, un suo prolungato uso può portare però l’organismo ad una reazione opposta: è infatti noto che molte persone, che hanno ecceduto nell’assunzione di infusi o decotti di camomilla, non riscontrino più effetti sedativi, bensì tonico-eccitanti. Inoltre, se lasciata per troppo tempo in infusione, l’effetto della camomilla non è più di calmante ma di eccitante. Questa perché vi è presente una piccola quantità di caffeina.
Le tisane ottenute con questa pianta inoltre provocano l’espulsione di gas intestinali in eccesso. Sono infine note le proprietà nutrizionali della camomilla rispetto ai capelli e rispetto al cuoio capelluto; si utilizza anche per schiarire i capelli biondi che con il tempo tendono al castano: per questi scopi si deve preparare un infuso di fiori di camomilla, lasciarlo raffreddare, filtrarlo e poi utilizzarlo regolarmente dopo lo shampoo”.
(fonte)
Uso interno :difficoltà di digestione, insonnia, stress, mestruazioni dolorese;
Uso esterno:Psoriasi, eczema, per imbiondire i capelli (uso cosmetico).

Ho coinvolto anche il mio amolino e neanche lui rinuncia più alla tazza di camomilla giornaliera!

LeziaCamomilla

Annunci

4 Risposte to “Che prendi? Un pò di camomilla!”

  1. sam said

    amora mia te che sai tutto sulle proprietà organolettiche della signora milla mi spieghi perchè con me non ha effetto?? anzi mi rende ancora di più nervosa e isterica! bacio bacio tvtttb

  2. devilmanga said

    da provare col miele!

    Non sapevo che da assuefazione.. ci devo andare piano

  3. erika said

    Cosa non si fa per amore!!!! Lo hai reso dipendente da camomills!
    Io la bevo raramente, amara e col limone!
    Prediligo il tè. Mi rilassa….Soprattutto la sera. Lo preparo per me e l’amor meo. Ci accoccoliamo sul divano e mangiucchiamo qualche biscottino di straforo!

    tanti sbaciucchi

  4. GiuS said

    “Gli infusi di fiori di camomilla notoriamente vengono utilizzati per i loro effetti blandamente sedativi, un suo prolungato uso può portare però l’organismo ad una reazione opposta: è infatti noto che molte persone, che hanno ecceduto nell’assunzione di infusi o decotti di camomilla, non riscontrino più effetti sedativi, bensì tonico-eccitanti. Inoltre, se lasciata per troppo tempo in infusione, l’effetto della camomilla non è più di calmante ma di eccitante. Questa perché vi è presente una piccola quantità di caffeina.”

    Fonte: Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Camomilla)

    Buonanotte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: