Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

Quindici anni dopo la strage di Capaci

Posted by lezia su 23 maggio 2007

falcone1.jpg“Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni.
Questa è la base di tutta la moralità umana.”

(J. F. Kennedy; citazione che Giovanni Falcone amava spesso riferire)

Sono mille e trecento. Sono giovani siciliani e di ogni parte d’Italia. Sono arrivati con la Nave della legalità, partita ieri da Civitavecchia, per la mostrare il loro appoggio alla manifestazione organizzata dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, presieduta da Maria Falcone, e dal ministero della Pubblica Istruzione in occasione del quindicesimo anniversario della strage di Capaci.
Sugli striscioni dei ragazzi ci sono scritte che testimoniano la voglia di ricordare:”C’è bisogno di memoria, c’è bisogno di pensare, c’è bisogno di coraggio, c’è bisogno di sognare”.
A bordo della Nave anche il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso. “L’anno scorso ero qui a ricevere i ragazzi, quest’anno ho iniziato il viaggio con loro. Questo sbarco della legalità è un segnale importante perchè viene da tutta Italia. La Sicilia non e’ isolata, per noi è un grande messaggio”.

I giovani oggi si sono anche mossi verso Corleone, sui luoghi dell’arresto di Bernardo Provenzano.
Nella cittadina è stata anche organizzata una festa per la legalità.
(fonte)

Qualcosa stà cambiando? Io mi auguro di si: “Le loro idee camminano nelle nostre gambe”.

LeziaPerNonDimenticare

Una Risposta to “Quindici anni dopo la strage di Capaci”

  1. salpetti said

    “Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno. In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere”.
    Questa è una frase di Giovanni Falcone. Secondo me è stato lasciato solo dalle istituzioni, anche per questo è morto. Probabilmente la mafia nell’uccidere Falcone aveva dei complici più o meno consapevoli…

    salpetti.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: