Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

La mia stanza colorata

Posted by lezia su 18 dicembre 2006

photo342.jpg

 

LeziaElaSuaStanza

Annunci

5 Risposte to “La mia stanza colorata”

  1. devilmanga said

    ahhah.. che stanza stupendaaa

  2. lirea said

    Ciao….ti dico solo…
    “quanti ricordi che non si posso scordare,
    sono i segreti che non sappiamo a raccontare….”
    E si quante storie potrebbero raccontare quelle pareti se potessero parlare….e quanti segreti, avventure….
    Mi manca quel parlare, confidarsi ascoltando la musica che più ti piace e che io generalmente non conosco mai…
    Grazie per il mess, ti mando una mail per aggirnarti della situaz…sono cambiate un pò di cose intanto…..
    bacio e buona notte…tra le braccia di Morfeo…
    Ciao Marco!!

  3. lirea said

    Ps ma si vede (sfocata naturalmente) anche una mia foto…che bello non me ne ero accorta…
    ariciao

  4. anulu said

    Lo stereo, la giu in basso…
    è uguale al mio.

  5. lezia said

    Grazie amolino e grazie peppino! Si si, é davvero bella la mia stanza, ma ci sono altri angoli bellissimi con immagini di indiani che non si vedono da questa foto…
    Questa, come dice Lirea, è la stanza dei segreti 🙂 , meno male che le mura non hanno la linguaaaa!!! ahahhaha!!!
    Lirea, anche tu sei parte integrante della mia stanza, ogni minima cosa che sta qui dentro é anche dentro il mio cuore. Ti abbraccio!

    Anulu: abbiamo una cosa in comune, piccolo stereo ma funzionale 😉

    Ciauuu!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: