Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

L’albero di Anne Frank

Posted by lezia su 15 novembre 2006

anne-frank.jpgE’ stato uno dei primi libri interessanti e toccanti da me letti.
Un diario che dona coraggio, bontà, libertà, felicità, umanità e altruismo…ecco i valori in cui credeva Anne, una ragazzina che come tanti altri ebrei fu costretta a nascondersi dai nazisti, durante la seconda guerra mondiale. La sua famiglia venne però scoperta e trasportata nei campi di concentramento dove venne uccisa interamente. Anne morì per tifo ad Auschwitz insieme a Margot, sua sorella.
L’unico a rimanere in vita fu il padre che, grazie all’ aiuto di alcuni amici che avevano aiutato la famiglia a nascondersi, riuscì a rimettere insieme tutti gli appunti di vita di Anne e nel 1947 riuscì a pubblicare “Il diario di Anne Frank”.
L’11 aprile 1944 Anne Frank scrisse nel suo diario a proposito del coraggio:“Non resterò una donna insignificante e lavorerò nel mondo e per gli uomini. E ora so che per prima cosa occorrono coraggio e giocondità.”
Una frase di speranza, d’amore per la vita.
Oggi il giornale Repubblica riporta la notizia dell’abbattimento dell’ ippocastagno di Anne perché malato. Riporto l’articolo per intero:
“L’enorme ippocastato amorevolmente descritto dalla piccola ebrea Anna Frank nel diario, che tenne nel suo nascondiglio ad Amsterdam durante l’occupazione nazista, sarà abbattutto perchè irrimediabilmente malato. ‘ L’albero, vecchio di oltre 150 anni, è malato da molto tempo. E’ cresciuto nel giardino di una casa sul canale Keizersgracht, su cui si affaccia l’alloggio segreto- oggi trasformato in museo- in cui si nascose la famiglia Frank. Il castagno, tuttavia, potrà continuare a vivere on-line. Il sito della Fondazione(www.annefranktree.com ) consente infatti ai visitatori di posare una foglia con il proprio nome, la propria età e la propria città di residenza su un castagno virtuale. Realizzato nel febbraio scorso, il sito è stato pensato soprattutto come un modo di tenere in vita gli ideali di Anna Frank e di far dialogare tra loro gli allievi delle scuole di tutto il mondo intitolate al suo nome, ormai oltre 200″.

LeziaTree

Annunci

Una Risposta to “L’albero di Anne Frank”

  1. giancarlo said

    stronzi siete degli stronzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: