Due di cuori

ho scritto t\’amo coi bit

WordPress è di Destra e Splinder è di Sinistra?!

Posted by devilmanga su 22 settembre 2006

“L’ideologia, l’ideologia malgrado tutto credo ancora che ci sia è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perché con la scusa di un contrasto che non c’è se c’è chissà dov’è, se c’é chissà dov’é..
Ma cos’è la destra cos’è la sinistra… Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…” (Destra-Sinistra – G. Gaber)

E’ ormai da qualche mese che utilizzo wordpress come piattaforma per il mio blog.
Lo conoscevo già come software in .php e davanti alla possibilità di averne uno installato gratuitamente, non mi sono certo tirato indietro.
E’ da qualche settimana che giracchio per i siti targati wordpress e mi sono reso conto che per la maggior parte sono orientati a “destra” (politicamente parlando).
E’ un fatto che in primo luogo mi stupisce personalmente (non sono la minoranza?? :-p ) e in secondo luogo non sono assolutamente abituato a tutto ciò perchè ho da sempre bazzicato splinder dove la maggior parte dei blog nei quali mi imbattevo erano orientati a “sinistra”.
Proverò a fare un elenco di esempio per far capire meglio questa mia osservazione.

Blog apparentemente orientati a “destra” su WordPress:

  • Man of Highland che addirittura non riconosce neanche l’attuale governo in carica democraticamente eletto nè i suoi derivati istituzionali
  • Sinistrati dove ci si propone di denunciare le tristi magagne di Prodi
  • Cosacchi a San Pietro dove si tiene un diario degli abusi di potere che la sinistra sta perpretando in questo suo Governo. 
  • (uhm.. quando li cerchi non li trovi mai.. aggionerò questa lista il prima possibile)

Blog apparentemente orientati a “sinistra” su Splinder:

  • Mauro Biani, un vignettista che non ha alcun bisogno di presentazioni
  • Isocrazia, un blog un pò provocatorio ma diretto e capace di farti pensare
  • Il blog di Sivio B., una raccolta di dichiarazioni (sempre pronte per essere smentite) di un certo Sivio B.
  • Ciccsoft, anche se ormai hanno un server linux tutto loro, le loro origini sono Splinder.
  • (e che cavolo, non avrei mai dovuto formattare senza salvare i miei “preferiti”.

Questa suddivisione delle piattoforme blog in destra e sinistra alla “Gaber” è un pò strana, è più che altro una sensazione, ma mi fa sentire come un pesce fuor d’acqua in questo mondo wordpress.
Update: Per correttezza di cronaca e per una segnalazione riporto qualche sito di “sinistra” targato wordpress:

  • Balthazaar, un comunista che è cosciente di esserlo.

Mark Gaber

Annunci

8 Risposte to “WordPress è di Destra e Splinder è di Sinistra?!”

  1. lezia said

    Meno male che ci sei tu che mi informi su tutto amò!

  2. balthazaar said

    Vedo che siam giunti alla stessa osservazione in modo indipendente. Quindi comincio davvero a convincermi del fatto che sia vera. Ti prego di inserirmi tra i blog schierati a sinistra. Ho smesso da molto tempo di inseguire il mito del politically correct. Sono comunista. E non ho vergogna né paura a dirlo. Mi sembra più onesto così.

    Viva voi!

  3. alberto21 said

    Quel man of hingland ha problemi seri

  4. Alone in the Dark said

    “Quel” Man of Highland non ha alcun problema, se mai li ha chi inserisce (o meglio tenta di inserire) una mezza dozzina di commenti per dire sempre le stesse cose.
    Quanto al fatto di non riconoscere l’attuale governo, definirlo “democraticamente eletto”, inspirandosi alla Gialappa’s, mi pare un po’ eccessivo: vogliamo parlare non di brogli, almeno sino quando non saranno dimostrati, ma di discrepanze inaccettabili nel conteggio delle schede elettorali, cui la commissione parlamentare non è ancora riuscita a metter mano a causa dell’ostruzionismo dei membri di sinistra? O vi siete già dimenticati che la somma di voti assegnati, voti contestati e non assegnati, schede bianche e schede nulle NON corrisponde al numero dei votanti (cioè al numero delle persone che risulta abbiano espresso un voto)? Mancano “solo” 120.000 voti, fate un po’ voi…

  5. balthazaar said

    Caro/a Alone,
    l’arroganza e la faziosità di quelli che gridano ancora al broglio è addirittura fuori luogo. Finisci per essere più realista del re. Nemmeno Berlusconi, che non è mai stato alieno dallo sfruttare il potere mediatico di pure illazioni, ne parla più.
    Pensavo che cinque anni di governo sciagurato, di una politica economica che ci ha messi in ginocchio, di una politica estera che ci ha visti lacché dei più grandi criminali di guerra del momento (Blair, Bush e Putin) avesse potuto illuminare le menti illusi di quanti avevano votato il centrodestra (scusa, ma proprio non mi riesce di chiamarla Casa delle Libertà, ho un altro e ben più alto concetto di questo valore).
    Pensavo che nessuno potesse più accettare una compagine di governo che vedeva come ministro uno xenofobo come Calderoli, un neocon come Buttiglione, un ladro come Silvio Berlusconi.
    E’ un paese ben misero il nostro se c’è ancora della gente che la pensa come te e che va in giro a dirlo con tanta sicumera.

  6. Alone in the Dark said

    Mio caro, Calderoli è stato uno dei migliori ministri della Repubblica, insieme a Castelli, persone che molto semplicemente dicevano nei denti ciò che pensavano. Quanto al termine “ladro”, penso lo si possa attribuire con maggior proprietà di linguaggio a ben altre figure, di profilo assai più rosso.
    Per te essere alleati di Stati Uniti, Gb e Russia significa essere loro lacché? Non condivido il termine, ma è sempre molto, molto meglio che andare a braccetto con Hezbollah, ricevere con tutti gli onori Tarek Aziz (in nome della pace!!!) quando era vicepresidente dell’Iraq di Saddam Hussein, anche solo tentare di scendere a patti con l’Iran che ambisce al nucleare.
    Anche perché ho la netta impressione che, se questi ultimi sono gli interlocutori preferiti dal centro sinistra, è solo perché i primi li trattano semplicemente a pesci in faccia. Diplomatico, magari, ma sempre di pesce si tratta.
    Sino a sei mesi fa bollavate come azioni di occupazione gli interventi in Afghanistan e Iraq, pretendevate il ritiro, non votavate i rifinanziamenti, ora non solo li avete rifinanziati, ma abbandonate al loro destino, per pura demagogia politica, le popolazioni irachene e pretendete che le nostre truppe corrano in soccorso ai terroristi di Hezbollah, schiacciati da Israele?
    Prova a riaprire i libri, studia la Guerra dei Sei Giorni, prova a leggere le dichiarazioni pubbliche di Nasser (presidente egiziano dell’epoca): predicava la distruzione di Israele, la cancellazione dalle carte geografiche, la terra ai palestinesi. Ti ricorda qualcosa?
    Un bel giorno Israele decise che era ora di farla finita: in poche ore annientarono l’aviazione egiziana, in sei giorni ricacciarono indietro l’esercito egiziato (15mila morti sul campo), riconquistarono Gerusalemme.
    Ricordatevi della storia. Magari facendo un pensierino a un certo Togliatti, che tanto lodava l’Urss, o un certo Napolitano, che appoggio l’invasione dell’insorta Praga…

  7. balthazaar said

    Io credo che non sia neppure più il caso di ribattere a chi si azzarda ad affermare che Calderoli e Castelli sono stati due tra i migliori Ministri della Repubblica. Valgono a poco i libri di storia quando ci si trova in tali condizioni. E’ davvero pietoso. E con ciò chiudo davvero. Preferisco perdere tempo in altri modi più fruttuosi.

  8. Alone in the Dark said

    Tipo andare a dimostrare civilmente davanti all’ambasciata indonesiana a Roma? Ricordati che Calderoli è stato assolto dalle accuse di vilipendio relative alla famosa maglietta con le vignette, e Castelli, al contrario del suo attuale emulo Mastella, non si è certo messo a pelle di leopardo per concedere la grazia agli assassini del commissario Calabresi. E se vanno avanti con questo ritmo (ma tanto non ci riusciranno, e lo sai benissimo anche tu), l’attuale governo farà meno in cinque anni (ah ah ah… le barzellette) rispetto ai primi cento giorni del governo Berlusconi. Cosa ha fatto Prodi sino a ora? Un decreto per la produttività rimangiato per oltre la metà dei contenuti, e un bel sostegno al terrorismo islamico.
    Un bel bilancio. Complimenti davvero!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: